Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Premi il tasto INFO per ulteriori informazioni.

Continuando ad usare il nostro sito, accetti il nostro impiego di questi cookie.

NewsLetter

acmi 12.10.2018.001.jpeg

PER ISCRIVERTI AL CORSO DEL 12 SETTEMBRE CLICCA QUI

La partecipazione alla giornata da diritto ad iscriversi al correlato corso di formazione per Mediatori Civili e Commerciali (50 H.) usufruendo di uno sconto sul costo totale del corso ( € 550,00 -> 450,00 Iva esente). Al termine della giornata verrà rilasciato attestato che consentirà al Socio che vorrà frequentarlo, di partecipare a 4 giornate di corso anziché 5.

Si precisa tale corso si svolgerà nelle date del 12-13 e 18-19-20 Ottobre 2018.
PER VISIONARE IL PROGRAMMA

CLICCA QUI 

La partecipazione al corso da diritto a 1 credito formativo per ogni ora di formazione  ai fini della qualifica del ruolo del Credit Manager secondo la linea guida ACMI.

In Confcommercio Milano “Come le banche valutano la tua azienda”
Una giornata di Alta formazione su gestione finanziaria e rapporti con banche e altre aziende

Dopo l’evento aperto a tutte le imprese, un modulo di alta formazione: ancora disponibili posti per mercoledì 27 giugno.

Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, in collaborazione con Cribis (società del gruppo CRIF)* e con Acmi (Associazione Credit Manager Italia), presenta un nuovo percorso di formazione per gli imprenditori sull'importanza della “funzione finanza” nell'ambito della gestione d'impresa (anche delle aziende più piccole). Dopo l’evento di lunedì 28 maggio, viene avviato il modulo di alta formazione "COME LE BANCHE VALUTANO LA TUA AZIENDA - Conoscersi meglio per presentarsi al meglio".

Percorso formativo che vuol fornire ai partecipanti una visione chiara del contesto in cui operano e vengono valutati come aziende e dare strumenti operativi alle imprese per presentarsi al meglio sul mercato. I partecipanti potranno sviluppare una maggiore consapevolezza nella gestione del rapporto con le banche e otterranno strumenti per una più efficace gestione finanziaria.

Il corso è a cura del professor Stefano Zecchi (docente selezionato da Cribis tra i maggiori esperti del tema del credito e sulla valutazione delle aziende da parte degli istituti bancari) ed illustrerà i criteri generali e gli strumenti utilizzati dalle banche e dalle altre imprese per valutare il merito creditizio e commerciale di un’azienda.

L’obiettivo è quello di fornire alle imprese gli strumenti operativi per un’efficace gestione finanziaria e per ricercare strumenti e modalità che consentano di presentarsi al meglio nei rapporti con il sistema creditizio.

Sono ancora disponibili alcuni posti per la giornata di mercoledì 27 giugno - massimo 20 partecipanti.

Il corso si tiene presso la sede di Confcommercio Milano (corso Venezia 47 – sala Turismo) dalle 9 alle 18

Per iscriversi:

http://www.confcommerciomilano.it/it/bandi_credito_finanziamenti/credito_agevolato/form1.html

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cerved Next è l’evento gratuito per formarsi e confrontarsi sul futuro del business nell’era data-driven.

Il 5 luglio, presso l’East End Studios a Milano, potrai approfondire temi quali big data, artificial intelligence, fintech, digital lending, blockchain, machine learning e GDPR.

Registrati subito, dai un’occhiata ai workshop dei 3 percorsi tematici (data-driven innovationfuture of credit, customer centricity) e prenota il tuo posto!

Partecipa a Cerved Next per ascoltare speaker come Kenneth Cukier, senior editor dell’Economist, Daniele Quercia, Head of Social Dynamics team dei Bell Labs di Cambridge, Jeremy Palmer, CEO QuantumBlack, del gruppo McKinsey e molti altri.

Be a pioneer. Go next.

REGISTRATI E PRENOTA IL TUO WORKSHOP

 

Il 12 Giugno ACMI vi aspetta per l'appuntamento annuale, l’Acmi Day, la giornata dedicata al Credit Manager che gestisce ogni giorno le diverse dinamiche del complesso mondo del credito.

Dal titolo Tutti parlano di Sostenibilità, ma chi sostiene il Credito?

Questa ad oggi la scaletta dell'Evento:

  • 09:00     10:00     Registrazione & welcome coffee                              
  • 10:00     10:10     Apertura a cura di Alberto Cotti Segretario Generale Acmi
  • 10:10     10:35     Gestione del credito: trend e innovazione a cura di Niccolò Zuffetti, Marketing Manager Cribis D&B Srl.              
  • 10:35     11:00     Il Recupero IVA da procedure concorsuali ed esecutive: un diritto da conquistare a cura di Giuseppe Tiriticco e Angela Tiriticco, Ovema sas di A. e M. Tiriticco & C.                               
  • 11:00     11:30     Coffee Break
  • 11:30     11:55     Intervento a cura di Guido Romano, Responsabile Ufficio Studi Cerved Group S.P.A.
  • 11:55      12:20    Strumenti innovativi di gestione del credito per una crescita aziendale sostenibile a cura di Cinzia Callegarin, Responsabile Crediti e Fatturazione Attiva  I.V.R.I. e Andrea Messiga, Product Manager Gruppo Formula S.P.A;                            
  • 12:20     13:00     Tavola Rotonda - La visione del Credit Manager da parte del CFO: Giuliano Dal Fo, Regional Head of F&C di NW South Europe - Alberto Ottolini, Finance & Administration Manager di Rutronik Italia Srl - Marco Pasquotti, CFO di Dellas Spa - Mattia Turolla, CFO in FHP di R.  Freudenberg  
  • 13:00     14:00     Lunch
  • 14:00     14:20     Vita Associativa a cura di Maria Silvestri Vicepresidente ACMI    
  • 14:20     14:45     Integrazione fra Cash Management e Credit Management - Opportunità e vantaggi a cura di Piero Pogliani, Responsabile B.U. Match.it Piteco SPA.
  • 14:45     15:15     Tavola Rotonda - Cogliere l’opportunità, Prassi UNI, elemento di crescita per Professionisti e Aziende a cura di Angelo Deiana, Presidente Confassociazioni - Avv. Mara Scarsi Avvocato, Mediatore Civile e Commerciale - Fabrizio Fujani Business Stream Manager, TUVRheinland Italia - Roberto Di        Tirro, Studio Di Tirro Consulenze Sistemi di Gestione - Prof. Avv. Francesco Di Ciommo, Università Luiss Guido Carli. Modera Roberto Daverio Presidente ACMI.
  • 15:15     16:00   Ma scusi, Lei è assicurato? a cura di Danilo Potenza, Assiconsult Srl.
  • 16:00     16:15    La gestione del credito: un’opportunità di crescita sostenibile a cura di Mbcredit Solutions SPA.
  • 16:15     16:30    Conclusione lavori e saluti

Con la partecipazione straordinaria di Germano Lanzoni.

L’ACMI DAY si svolgerà all’interno della Fiera del Credito  l’unico expo italiano che riunisce e racconta l’intera filiera del credito

Iscriviti subito ti aspettiamo il 12 giugno l’evento si svolgerà nella prestigiosa Sede del Gruppo 24 ORE, Via Monte Rosa 91 - 20149 Milano

L’evento è gratuito per gli aderenti e per i non aderenti la quota di partecipazione è di €130,00 +iva comprensiva di iscrizione Acmi 2019.

E’ NECESSARIO QUANTO PRIMA ACCREDITARE OGNI PERSONA. LE ISCRIZIONI CHIUDERANNO IL GIORNO 10 GIUGNO ALLE ORE 12.00, DOPO DI CHE’ NON SARA’ PIU’ POSSIBILE ACCREDITARSI, IN ALCUN MODO.

Per il parcheggio non abbiamo stipulato alcuna convenzione, tuttavia sappiamo che questo è vicino: Italiana Parcheggi Srl, Via Masaccio Tommaso 19 - 20149 Milano (MI), tel: 02 45480724

Iscriviti
Scarica il programma della giornata

 

 

 

Affluenza importante e grande interesse degli operatori per il primo expo del settore, conclusosi ieri a Milano, nella sede de Il Sole24Ore.
NPL, nuovi strumenti e regole internazionali, questi i protagonisti, in due giornate di dibattiti e seminari.

Nel 2019 il tema sarà “L’era della sostenibilità”.

Duemila partecipanti, trentaquattro espositori, due congressi e dodici workshop, con focus sui temi più caldi del momento. Va ben oltre le aspettative il successo di Fiera del Credito, il salone organizzato da StopSecret che per la prima volta ha riunito, in Italia, i rappresentanti dell’intera filiera del credito. Due intense giornate, il 13 e il 14 giugno, presso la sede milanese del Gruppo IlSole24Ore: aziende, manager, professionisti e istituzioni hanno fatto il punto su attualità e futuro, presentando contestualmente al pubblico interessato tecnologie e servizi di ultima generazione, legati alla valutazione, alla concessione, alla gestione, alla cessione e al recupero dei crediti, in un frangente storico ed economico-sociale denso di cambiamenti e interrogativi.

Martedì 13, nel corso dell’ACMI Day, promosso dall’Associazione Credit Manager Italia, l’universo del credito d’oggi e domani è stato analizzato al microscopio, nelle sue evoluzioni e prospettive, con particolare attenzione allo scenario italiano – dove la crisi sembra allentare la sua morsa poco a poco, con alcune debolezze persistenti soprattutto in capo alle piccole e micro imprese – e al quadro globale, in cui spiccano per rischio i rapporti con le realtà dei Paesi emergenti. Verso questi ultimi, però, si proietta sempre più lo slancio degli investimenti.
Riflettori puntati, il giorno seguente, sui crediti deteriorati, star incontrastate della discussione finanziaria negli ultimi anni.

L’NPL Day, seguito nell’Auditorium da una foltissima platea, è stato introdotto da PriceWaterhouseCooper, che ha sottolineato il progressivo diminuire del rischi e degli stock a carico delle banche italiane insieme al crescente interesse dei grandi operatori stranieri nei confronti del nostro mercato domestico specifico, il più rilevante d’Europa.
Nel pomeriggio si è parlato di giustizia – area storicamente e tutt’oggi critica per la gestione dei crediti – e futuro, in relazione agli NPL. Nel corso delle due tavole rotonde programmate hanno fatto sentire la propria voce operatori finanziari di primo piano, tra i quali MBCredit Solutions del gruppo Mediobanca, Unicredit, Cerved Group e ancora Banca IFIS.
I focus specializzati, nelle diverse aule, hanno coinvolto tematiche giuridiche e operative, tra cui le tipologie contrattuali a tutela del credito esaminate da Unirec, l’associazione di categoria che rappresenta aziende e società dedite al recupero crediti.
In generale, la due giorni ha acceso le luci sui mutamenti nel mondo del leasing e sull’impatto provocato dal nuovo standard contabile internazionale IFRS9 e dall’Addendum BCE su procedure e approcci degli operatori finanziari in tema di credito.

Oltre i numeri lusinghieri, che premiano il nostro entusiasmo e una lunga, scrupolosa organizzazione, ci rende felici la genuina condivisione percepita in questi giorni tra gli attori della filiera intervenuti. C’eravamo tutti: responsabili delle funzioni amministrazione, finanza, controllo di gestione, pianificazione, collection e customer care, oltre a intermediari finanziari, banche, aziende di factoring, sgr, veicoli di cartolarizzazione, credit manager, agenzie di recupero, di informazioni e investigazioni sul credito, contact center, facility management, confidi, postalizzazione, commercialisti e avvocati, insieme ai rappresentanti delle istituzioni e degli organismi di controllo. Lo sottolinea Marco Recchi, responsabile eventi e formazione di StopSecret, soddisfatto per la trasformazione in realtà del claim della manifestazione,L’era della condivisione”.
Si avanza e si migliora solo mettendo in comune esperienza, saperi, passione: ieri e oggi, per la prima volta nel nostro comparto, l’abbiamo fatto, con convinzione. E dal dibattito, come dall’attività di espositori e partner, sono concretamente emerse le basi per la seconda edizione – aggiunge Recchi – che sarà dedicata all’’Era della sostenibilità’. Un punto di vista fondamentale per il domani del mondo del credito e le chance che esso giochi un ruolo determinante e positivo nelle sorti economiche e finanziarie del sistema Italia. Molti hanno già confermato la loro presenza. Arrivederci al 2019”www.stopsecret.it